Sei qui: Home Luoghi e monumenti

La cappella "Madonna del Carmine"

PDF  Stampa  E-mail 

cappella-madonna-del-carmine"La piccola cappella dedicata alla Madonna del Carmine sorge lungo la quinta settentrionale di via Vittorio Emanuele (..).

Si tratta di un modesto vano quadrangolare voltato a spigolo alla leccese edificato su un'antica cappella (..) della famiglia Francesco Mariano (..).

L'antica cappella era seminterrata, coperta a falde spioventi ad incannucciata con manto di copertura a coppi tradizionali. Ad essa si accedeva attraverso alcuni gradini posti a quota più bassa del piano stradale.

La chiesa rimase per molti anni in stato di abbandono compromettendone la tenuta statica.affresco-della-madonna-del-carmine-con-bambino-e-anime-del-purgatorio

Il nuovo edificio fu inaugurato il 1 Novembre 1952 e venne realizzato su iniziativa dell'allora parroco don Vittorio Miggiano. (..) La facciata è configurata, oggi, a timpano con croce cuspidale, lesene liscie agli spigoli decorate con sfere sommitali ed unica porta. Possiede solo un altare dedicato alla Madonna del Carmine con la mensa staccata dal muro perimetrale e l'ancora di forma quadrangolare centinata.

L'attuale dipinto realizzato ad olio raffigurante la Madonna del Carmine con Bambino e le anime del Purgatorio, è opera di un ignoto pittore salentino, operante nel XVIII secolo, e presenta caratteri stilistici riferiti alla bottega di Corrado Giaquinto, autore molfettese.

Sino al 1952 la tela era collocata nella chiesa matrice sull'omonimo altare (..)." (1)

(1Tratto da "Storia Religiosa a Botrugno"

Torna al menù "Luoghi di culto"